Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.

Sacro Cuore
Log in

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

SACRO CUORE DI GESÙ

DEVOZIONE – La devozione al Sacro Cuore di Gesù ha come centro la Persona di Cristo, sotto il segno e il simbolo del “CUORE”, a cui si deve l’identico e unico culto di adorazione con il quale la Chiesa onora la seconda persona della Trinità: il FIGLIO, GESÙ CRISTO. Tale devozione ha la sua base teologica nell’episodio narrato da Giovanni, che ci presenta Cristo con il costato trafitto dalla lancia del soldato: “…uno dei soldati gli colpì il fianco con la lancia e subito ne uscì sangue e acqua”(cfr. Gv 19, 32-34).

 

CULTO - Nell’ambito del culto al Sacro Cuore, i fedeli sono invitati ad amare, riparare e onorare il Cuore di Gesù che ha versato il proprio sangue per salvarci. Pio XII ricorda molto esplicitamente come il culto reso al Cuore Sacratissimo di Gesù ci deve spingere alla pratica dell’amore verso Dio e verso gli uomini.  E non ci può essere vera devozione al Sacro Cuore di Gesù senza un vero, sincero generoso amore anche verso il prossimo. Un cardinale francese scriveva: “Il culto al Sacro Cuore è più che una devozione; è tutta la religione in ciò che ha di più toccante, di più efficace, di più alto. C’è tutto il Vangelo, che poche parole riassumono ‘Ama come Gesù ti ha amato’.”.

 

CONSACRARSI AL SACRO CUORE - Consacrarsi al Cuore di Gesù per essere colmati dal suo amore, diventando segno di Cristo risorto. Consacrarsi è la risposta più adeguata all’amore infinito del Cuore Divino di Gesù. È rendere sacra, per Dio, una cosa o una persona, adoperandola esclusivamente e completamente per Lui; è donarsi a Lui, senza condizioni, è abbandonarsi al suo amore. Consacrarsi comporta abbandonare il passato, corrispondere alla volontà di Dio, cominciando ogni giorno a vivere come se fosse l’unico della propria vita. Consacrarsi  al Sacro Cuore è riconoscerLo come il Redentore, il Signore, l’unico Salvatore e mettersi al suo servizio anima e corpo.

 

INTRONIZZARE L’IMMAGINE NELLA FAMIGLIA – Gesù ha chiesto che la sua immagine venga venerata nelle nostre case. Il Sacro Cuore sarà messo al centro della famiglia: attorno a Lui la famiglia si radunerà in preghiera e sarà Lui a guidare i passi di ogni componente.