Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.

Log in

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

“Coraggio, ti comprendo e ti benedico con doppia effusione di cuore, perché Gesù ti santifichi e consoli come te lo desidera l’affezionatissima tua Madre”

“Il nostro cuore deve essere acceso di zelo, come è accesa la locomotiva del treno, che per la forza del calore trascina dietro a sé tutti i vagoni attaccati ad essa” (PLM 114)

“Tu mi dice che voi amare tanto Gesù, d’un grande amore. Tutto sta bene. Ricordati però che questo santo desiderio non è tuo, ma ti è dato da Gesù,…non solamente perché tu lo ami d’un amore inerte, ma generoso e pieno di sacrifici. Se tu ami realmente Gesù, devi adoperarti per la sua gloria”. (PLM 82)

“Io trovo le mie delizie nel trattenermi con Dio, nel mantenermi alla sua presenza; non già c’io pensi sempre a Dio senz’alcuna interruzione, ma sento che il mio cuore è a Dio continuamente unito e si lascia in tutto condurre dal suo Spirito” (M.Clelia – PLM 487)
“Non stare a pregar Dio con la mente distratta e col cuore senza mortificazione; poiché un desiderio di vanità, un dispetto, un’avversione, una segreta gelosia o invidia, un’affezione troppo naturale ti rendono colpevole, privandoti della comunicazione col tuo Gesù... Tu devi raccogliere e conservare nel tuo cuore tutte le vocei e le ispirazioni della grazia per bem conoscere ciò che Gesù vuole da te” (M. Clelia, PLM 439)


“ Prega per il Sommo Pontefice, per la Gerarchia Eccleisastica, per gl’Istituti religiosi... Offri i meriti del preziosissimo Sangue di Gesù all’Eterno Padre per la conversione dei peccatori, per tutte le anime tribolate, per la estirpazione delle eresie, per le anime del purgatorio, ecc...Tu devi pregare, implorando grazia per coloro sui quali già sta sospesa, per colpirli, la divina giustizia, offrendo i meriti del prezioso Sangue all’Eterno Padre; ma questo devi farlo in ginocchio, a braccia aperte””(M. Clelia, PLM 467)

“Ciò che non posso fare per mezzo dello zelo con l’attività, sono dispostissima a farlo coi sacrifici, in intima unione ai meriti infiniti del preziosissimo Sangue di Gesù, e con la preghiera ch’io faccio quotidianamente, per ottenere un grande zelo per la gloria di Dio, per la santificazione dell’anima mia e per la sincera salvezza del prossimo” (M. Clelia, PLM 482).

“Per fare orazione non mi abbisogna né libro, né metodo, né sforzi di mente e di volontà. Basta ch’io entri dolcemente in me stessa; qui trovo Dio, trovo la pace, a volte piena di soavità, a volte arida, ma sempre intima e reale” (M. Clelia, PLM 487)

“ Raccogli il tuo spirito ed ascolta quello che interiormente ti dirà il Signore. Dio vuol esser solo con te, perché vuole palarti al cuore. La sua voce non potrai sentirla che nel silenzio e nella quiete dell’aima”. (M. Clelia, PLM 438). “ Senza la preghiera, come posso io dire di glorificare Dio e servirlo? Come avere la volontà retta, generosa, sincera di cui abbisogno? Come avere la fede, la purezza, l’umiltà, la carità, l’unione con Gesù? Come posso evitare le tentazioni, le cadute e conservare in me la vita, cioè la grazia divina?... La preghiera è per me indispensabile, come lo è il pane, l’aria, la vita stessa” (M. Clelia, PLM 463)

“Ricevi spesso Gesù, è un antidoto potente contro il veleno della superbia e degli attacchi terreni” (Madre Clelia, PLM 169)

“Ti lascio ai piedi di Gesù Sacramentato, affinchè tu sfogli innanzi a Lui le tue pene, i tuoi timori, i tuoi desideri e tutta la veemenza del tuo amor filiale. Egli, il Consolatore degli afflitti, ti conforterò, e ti condurrà a praticare tutte quelle virtù di cui desidera vedere adorno il giardino dell’anima tua”. (PM 416)

“Se avessimo maggior fede, e desiderio sincero d’accostarci a Gesù e seguirlo, la chiesa, ove Egli abita, sarebbe il luogo delle nostre più care delizie, e ai piedi del santo Tabernacolo, passeremmo le ore più belle della nostra vita!” (PLM 408)

“Se la tua anima è debole ed inferma, approfitta del rimedio efficace che ti è offerto nella Santa Eucarestia”(Quaderno di spiritualità n.5, p.44)

Amare Gesù col cuore di Maria - “Raccomandati alla tua cara mamma Maria; dille che vuoi amare il suo Gesù e che lo vuoi amare assai: che ti presti il suo materno cuore, perché con esso tu possa amarlo sinceramente” (Madre Clelia, PLM 5)

“...Mai fu veduto in Maria, durante la sua permanenza nel Tempio, un moto brusco; mai fu udito la Lei un moto aspro, una parola di critica, di contesa, di contraddizione, perché amava meglio per condiscendenza che vincere a spese della dolcezza; mai si vide in Lei un’aria fredda e noncurante; faceva sempre a tutti un’amabile accoglienza, dolce e graziosa, perché era sempre disposta a rendere servizio...” (Madre Clelia, PLM 194)

“Porta la FIACCOLA del santo amore in tutti gli angoli della terra...” (PLM 47)

“Quando Gesù non è presente al mio spirito, il SOLE si ritira dall’anima mia e non trovasi che inverso, lutto e morte” (PLM 462)

“L’obbedienza è un FARO che guida felicemente al porto, nonostante le fitte nebbie e le spaventose tempeste di tante e tante pene interne” (PLM 532)

“Dove vi è il FUOCO del divino amore, esso non può stare occulto né inoperoso, ma subito si manifesta con la fiamma viva d’un santo zelo” (PLM 77)

LOCOMOTIVA DEL TRENO - “Il cuore dovrebbe es sere acceso di zelo, come è accesa la LOCOMOTIVA DEL TRENO, che per la forza del calore trascina dietro a sé tutti i vagoni attacati ad essa” (PLM 114)

TERRA – FIORI – GIARDINO - “Ricorda che l’anima è simile alla TERRA: abbisogna di essere lavorata per divenire feconda” (PLM 57)

POLVERE - “...Dai movimenti del tuo cuore si leverà talvolta una POLVERE, che ti sarà di molto fastidio in questo cammino che tu hai da fare” (PLM 39)

MAGLIA SCAPPATA - “Ogni piccola infedeltà è una MAGLIA SCAPPATA, onde resta guastato tutto il lavoro” (PLM 435)

RUPE - “... se anche il mondo intero si scatenasse contro di me, alzerei gli occhi fiduciosa al cielo, tenedomi ferma e immobile come una RUPE, appoggiata alla Croce con Gesù” (PLM 461)

FORMICA - “Guarda la FORMICA e impara da essa la saggezza; guarda le stelle: tutte fanno la volontà del Creatore; ai suoi ordini hanno sparso la loro luce ciascuna nel suo posto” (PLM 433)

NAVE - “Attaccati più fortemente che ti è possibile al Cuor di Gesù, unico riposo delle anime stanche e provate, unica NAVE che nessuna tempesta può infrangere” (PLM 354)

“Gesù vuole che io compatisca i mali della Chiesa e della società civile, cercando di alleviarli con la preghiera, non potendo fare di più” (PLM 490)

“Gesù non vuole che io mormori né che mi lasci sorprendere dall’irritazione contro coloro che fanno il male; al contrario, debbo compiangere il loro accecamento, pregare per la loro conversione...Egli vuole ch’io li consoli con buone parole, rallegrandomi di poter realzare l’anima abbatuta d’un fratello e spandere un po’ di balsamo sul suo dolore” (PLM 510)

“Non dimenticare che la carità di Gesù Cristo è sensibile a tutto ciò che il prossimo prova di bene e di male; piange con quelli che piangono, gode con quelli che godono. Soffre tutto quel che soffrono gli altri: presenti o assenti, amici o nemici, vicini o lontani; perché in tutti vede i membri del medesimo corpo di cui è capo Gesù Cristo” (PLM 299)

“Il Vangelo ci dice che le labbra parlano come detta il cuore; se dunque i nostri pensieri e le nostre parole sono sempre conformi alle massime di Gesù Cristo, insegnateci dalla Chiesa, certo è che nel nostro cuore ha scritto lo Spirito Santo; ma se facciamo giudizi temerari, diciamo calunnie, bugie, cattive relazioni, allora è Satana che ci ha scritto nel cuore” (PLM 434)